(Personal) Pretzel

pretzel

La ricetta facilissima per preparare in casa pretzel sofficissimi e dalla crosticina lucida e scura, proprio come quelli tedeschi.

vai_alla_ricetta

 

I pretzel mi sono sempre piaciuti tantissimo. Soprattutto quelli soffici dentro e dalla superficie bella lucida.
Peccato che dalle mie parti non siano proprio molto diffusi.

Per ovviare a questo drammatico problema in cui l’offerta non incontra la (mia) domanda, ho deciso di farmeli da sola, i miei Pretzel personali.

La ricetta poi è facilissima, a prova di panificatori alle prime esperienze.

Unica particolarità, la caratteristica forma annodata e la bollittura in una soluzione di bicarbonato che serve a garantire la crosticina scura, lucida e leggermente amara.

L’origine dei Pretzel è da ricercare nei monasteri del 600. Pare infatti che i monaci dessero i pretzel come ricompensa – pretiola appunto – ai bambini meritevoli.

La ricetta che segue è quella dei pretzel soffici. Buonissimi appena sfornati, si seccano piuttosto velocemente, quindi vi consiglio di congelare quelli che eventualmente vi saranno avanzati e scongelarli al bisogno.

Se amate i pretzel provate anche la ricetta dei Laugenbrot, mini pretzel dalla forma di paninetto, ricoperti di deliziosi semini.

RICETTA

Ingredienti per 6 Pretzel

Per l’impasto

  • 250 g di acqua a tiepida
  • 12 g di zucchero
  • 4 g di lievito di birra secco
  • 40 g di burro
  • 500 g di farina 0 o manitoba
  • 10 g di sale fino

Per bollire

  • 1 litro
  • 4 cucchiai di bicarbonato di sodio

Per guarnire

  • 1 tuorlo + 1 cucchiaio di acqua
  • semi di sesamo
  • sale grosso o fleur de sel

Preparazione

Per prima cosa, fate fondere il burro e mettete da parte.

In un bicchiere capiente, attivate il lievito di birra nell’acqua tiepida in cui avrete fatto sciogliere lo zucchero e fate riposare per qualche minuto.

Nella ciotola della planetaria, versate la farina, il sale fino, il burro ormai tiepido e impastate aiutandovi con l’acqua in cui avete sciolto il lievito.

Impastate con il gancio per circa 5 minuti fino ad ottenere un impasto liscio e sodo e lasciate riposare coperto fino al raddoppio.

Trascorso il periodo di riposo, trasferite l’impasto su una spianatoia e ricavate 6 panetti da 135 g l’uno.

Formate dei filoncini stretti e lunghi circa 50 cm e dategli la classica forma annodata dei pretzel.

Disponete i vostri pretzel su una leccarda foderata d carta forno e lasciate riposare in frigorifero per 10 minuti.

Accendete il forno a 220°C.

Portate a ebollizione il litro d’acqua in cui avrete sciolto il bicarbonato e trascorsi i 10 minuti di riposo, immergete i vostri pretzel nella soluzione alcalina uno alla volta e fateli bollire per una trentina di secondi.

Con l’aiuto di una schiumarola, scolateli e rimetteteli sulla teglia foderata di carta da forno.

Spennellate i pretzel con il mix di tuorlo e acqua e guarniteli con i semi di sesamo o con il fleur de sel.

Cuocete in forno già caldo per 12-15 minuti, fino a quando la superficie risulterà lucida e scura.

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *