Pasta frolla morbida per crostate

pasta frolla morbida

La ricetta perfetta della pasta frolla morbida per crostate per crostate friabili, profumate e buonissime.

Vi avevo già accennato, nella ricetta della Linzer Torte, di come la crostata, e la pasta frolla più in generale, sia una di quelle cose che adoro profondamente.

In effetti, la crostata con la marmellata home made è uno di quei dolci a cui non so proprio dire di no.

Dopo tanti tentativi e relativi assaggi, ho anche capito che quello che apprezzo della crostata è la consistenza morbida della frolla, quasi fosse leggermente lievitata. E così ho cercato di riformulare la ricetta della crostata riducendo la quantità di burro e aggiungendo un pizzico di lievito.

Il risultato? Ottimo! E infatti lo condivido!

Occhio però che si tratta di un impasto morbidissimo, talmente morbido che, dopo il riposo in frigorifero, va manipolato il meno possibile e possibilmente lavorato su una superficie fredda e liscia.

Con questa ricetta potete realizzare crostate, tartelette e biscotti. Chiaramente cambieranno i tempi di cottura:

  • ✪ Crostate e tarte: 30-35 min
  • ✪ Tartelette e crostatine: 15-20 min
  • ✪ Biscotti: 12 min

Se invece preferite una versione più tradizionale, andate senza passare dal via alla ricetta della frolla per crostate e biscotti o a quella, ancora più golosa, della pasta frolla al cacao.

Ingredienti per 500 g di pasta frolla morbida

  • 275 g di farina w160 (o Farina 00)
  • 100 g di zucchero super fine
  • 100 g di burro morbido
  • 1 cucchiaino raso di lievito per dolci
  • pizzico di sale
  • 3 uova (1 uovo intero + 2 tuorli)
  • 1 cucchiaio di rum (opzionale)
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • buccia grattugiata di mezzo limone BIO (opzionale)

Preparazione

Tempi di preparazione: 15 min + 1 h di riposo
Tempi di cottura: 30-35 min

Come preparare la pasta frolla morbida

Per prima cosa, lavorate la farina, il sale, il pizzico di lievito, lo zucchero, il rum, l’estratto di vaniglia, la scorza di limone e il burro tagliato a cubetti nella ciotola della planetaria.

Aggiungete quindi i tuorli e l’uovo intero continuando a lavorare il composto con le fruste fino ad assorbirle completamente.
Dovrete ottenere una frolla compatta e omogeneo.

Prelevate infine l’impasto dalla ciotola, avvolgetelo con la pellicola e fate riposare in frigorifero per minimo 1 ora, meglio se per mezza giornata, fantastico se per tutta la notte.

Accendete il forno a 180°C.

Trascorso il tempo di riposo, la vostra pasta frolla morbida per crostate è pronta.

Stendete il panetto sul piano di lavoro infarinato aiutandovi a tirare la sfoglia con un po’ di farina allo spessore di 4-5 mm.

Se il panetto risultasse troppo umido e tendesse a sbriciolarsi, aggiungete un po’ di farina per renderlo più elastico e lavorabile.

Foderate con la sfoglia una teglia da crostata delle dimensioni di 24 cm di diametro, riempitela con la farcia che preferite.

Completate la vostra crostata di pasta frolla morbida con il tipico reticolato di pasta e cuocete in forno già caldo a 180°C per 30 – 35 minuti.

7 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *