Ravioli verdi ricotta e spinaci

ravioli ricotta e spinaci

I ravioli ricotta e spinaci, dalla sfoglia grezza e dal ripieno morbido, sono un primo piatto a base di pasta fresca all’uovo delizioso e saporito, perfetto con un semplice condimento a base di burro e salvia.

vai_alla_ricetta

 

Proseguono i miei esperimenti nel fantastico mondo della pasta fresca e oggi è toccato a loro, i signori ravioli di magro, o meglio, i ravioli ricotta e spinaci.

Da quando sono entrata in possesso della per me ambitissima macchinetta sfogliatrice, si può proprio dire che io non mi sia risparmiata, anche perché devo ammettere che quel movimento un po’ antico della sfoglina mi rilassa, mi dà soddisfazione.

E così, questa volta ho voluto lanciarmi nella pasta fresca ripiena, confezionando chili e chili di ravioli fatti in casa di ogni forma e colore.

La ricetta che segue però è pensata per 6 porzioni di ravioli ricotta e spinaci.

Perché sfogliare è bello, ma se si esagera con le quantità, non è più poi così rilassante.

RICETTA

Ingredienti per 6 porzioni di ravioli ricotta e spinaci

Per la pasta fresca verde

  • 200 g di farina 00
  • 100 g di semola di grano duro
  • 3 uova intere a temperatura ambiente
  • 2 cucchiai di crema di spinaci*

Per il ripieno di ricotta e spinaci

  • 250 g di ricotta di pecora
  • 300 g di spinaci già puliti
  • 80 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • un pizzico di noce moscata
  • 1 uovo intero
  • sale
  • pepe

Preparazione

Tempo di preparazione: 1 ora (+ 30 minuti di riposo)
Tempo di cottura: 5 minuti

Come preparare i ravioli ricotta e spinaci

Fase I –  Il ripieno e la crema di spinaci

Per prima cosa, mettete a scolare la ricotta in un colino a maglie strette e mettete da parte.

Nel frattempo, fate bollire gli spinaci per pochi minuti in acqua salata.

Scolateli e strizzateli bene per eliminare la maggior parte dell’acqua.

Trasferiteli in una ciotola capiente e tritateli grossolanamente con il coltello.

Unite la ricotta, l’uovo, il parmigiano grattugiato, la noce moscata, il sale e il pepe e tritate il tutto con il minipimer fino ad ottenere un composto omogeneo.

Mettete da parte due cucchiai di questa crema di spinaci – vi servirà per colorare e aromatizzare la pasta – e ponete in frigorifero a riposare coperto con pellicola alimentare.

Fase II – La sfoglia di pasta fresca

Nella ciotola della planetaria formate una fontana con le due farine e al centro sgusciate le uova intere e aggiungete i due cucchiai di composto di spinaci tenuti da parte.

Iniziate ad amalgamare con la forchetta per poi proseguire nella planetaria munita di gancio per impastare, fino ad ottenere una pasta liscia ed elastica.

Se la pasta dovesse risultare troppo umida, aggiungete uno o due cucchiai di farina 00; se al contrario, risultasse troppo asciutta, aggiungete uno o due cucchiai d’acqua.

Avvolgete la vostra pasta verde nella pellicola alimentare e lasciatela riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.

Fase III – I ravioli ricotta e spinaci

Trascorso il tempo di riposo, prelevate 1/3 di impasto e tirate la sfoglia a mano o con la macchinetta sfogliatrice a 1 mm di spessore.

Tenete sempre ben coperta con la pellicola alimentare la parte di pasta che mettete da parte: la pasta fresca infatti teme l’aria.

Con l’aiuto di una rotella dentellata ricavate delle strisce di 6 cm di larghezza, disponetevi sopra un cucchiaino di ripieno ogni 3-4 cm e richiudete con un’altra striscia di sfoglia.

Premete bene con la punta delle dita intorno al ripieno per fare uscire tutta l’aria e sigillare le due sfoglie.

Rifilate infine i vostri ravioli verdi ricotta e spinaci, lasciando circa mezzo cm di bordo e metteteli ad asciugare su un vassoio di cartone o un tagliere abbondantemente spolverato di semola.

Proseguite così fino a quando avrete esaurito tutto il ripieno.

I vostri ravioli ricotta e spinaci sono pronti per essere cucinati.

Cuociono in abbondante acqua salata per 5 minuti e sono buonissimi conditi con burro e salvia o con un sugo semplice di pomodoro fresco.

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *