Crackers integrali di grano saraceno

crackers

I crackers integrali di grano saraceno sono un ottimo sostituto del pane, si preparano in casa in pochissimi minuti e sono perfetti anche per chi vuole fare una scelta salutare, visto che sono senza lievito e con poco sale.

Ancora mi chiedo perché fino a qualche tempo fa compravo i crackers confezionati. Trovare dei crackers bio, sani e 100% integrali nella grande distribuzione è praticamente un’impresa, mentre per farli in casa occorrono pochi ingredienti e pochi minuti per avere dei crackers belli croccanti, pronti ad accompagnare il pranzo e perfetti per improvvisare un’aperitivo.

Per questa versione ho scelto di preparare i miei crackers con farina integrale di grano saraceno e dei semplici semi di sesamo, ma volendo è possibile arricchire i crackers con semi oleosi e le spezie che più vi piacciono o, perché no, con formaggio grattugiato o fiocchi di cereali.

Stendete l’impasto sottile, 1 massimo 2 millimetri e cuocete bene fino a quando saranno croccanti. Una volta raffreddati manterranno un profumo e una fragranza unici.

E se vi sono piaciuti questi cracker, provateli anche in versione integrale con semi oleosi.

Ingredienti per 30 crackers integrali

  • 160 g di Farina integrale BIO
  • 100 g di Farina integrale di grano saraceno
  • 50 g di olio extra vergine d’oliva
  • 90-100 g di acqua
  • 1 cucchiaino di sale integrale, fino
  • 2 cucchiai di semi di sesamo
  • 1 cucchiaino di sciroppo d’acero (in alternativa, zucchero di canna)

Preparazione

Tempo di preparazione: 10 min + 10 min di riposo
Tempo di cottura: 20-25 min

Come preparare i cracker integrali

Preriscaldate il forno a 175°C.

In una ciotola setacciate le due farine, unite il sale e i due cucchiai di semi di sesamo. In un bicchiere a parte, mischiate l’olio con l’acqua e lo sciroppo d’acero.

Versate i liquidi nella ciotola con le farine e impastate per pochi minuti fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo.

Fate riposare la vostra palla di impasto avvolta nella pellicola alimentare per 10 minuti a temperatura ambiente.

Trascorso il periodo di riposo, stendete l’impasto con il mattarello ad uno spessore di 1 – 2 mm e tagliate i vostri crackers della dimensione e forma che preferite.

Più la sfoglia sarà sottile, più i cracker risulteranno croccanti.

Fate cuocere in forno già caldo a 175°C per 20-25 minuti, sfornandoli solo quando risulteranno croccanti e dorati.

Fate raffreddare su una gratella e conservate in una scatola di latta al riparo dall’umidità.

2 Comments

  • Manuela

    Leggere le tue descrizioni mette allegria e voglia di mettersi all’opera. Grazie per regalare momenti di calore casalingo e amore per le buone cose.
    Manuela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *