Torta di mandorle e zucca

torta zucca

Torta di mandorle e zucca, un dolce arancione, dal leggero sapore di zucca e dal profumo di mandorle. Morbida e delicata. Dolce al punto giusto e ricoperta da una cascata di mandorle in scaglie.

Sì, lo so, non è più tempo di zucche. La moda è passata, Halloween è ormai un ricordo e non siamo nemmeno lontanamente prossimi alla festa della Regina per poter millantare solidarietà verso gli Olandesi.

Eppure io ho ancora della zucca surgelata in freezer e così mi è passato per la testa di fare una torta di mandorle e zucca.

Una torta arancione, dal leggero sapore di zucca e dal profumo di mandorle. Morbida e delicata. Dolce al punto giusto e ricoperta da una cascata di mandorle in scaglie.

Io vi lascio la ricetta, fatene buon uso, anche se non è più tempo di zucche e di arancione ^_^

Ingredienti per una torta di mandorle e zucca

Dimensioni teglia: 18-22 ∅

Per l’impasto

  • 200 g di zucca pulita a pezzetti (anche surgelata)
  • 160 g di zucchero di canna
  • 2 uova
  • 200 g di farina 00
  • 30 g di farina di mandorle
  • 50 ml di succo d’arancia
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 1 pizzico abbondante di sale
  • 6 g di lievito per dolci
  • 80 ml di olio di semi

Per guarnire

  • 15 g di mandorle in scaglie

Preparazione

Come preparare la torta di mandorle e zucca

Per prima cosa, fate cuocere in padella a fuoco basso la zucca a pezzettini fino a quando non si sarà ammorbidita.

Passatela quindi al mixer fino ad ottenere una crema morbida e mettete da parte.

Se la crema di zucca vi sembra troppo liquida, passatela ancora 5 minuti in padella, per far asciugare bene l’eccesso d’acqua.

In una ciotola, setacciate le farine, il lievito e la cannella.

Nella planetaria o con le fruste, montate molto bene le uova con lo zucchero di canna.

Una volta ottenuto un composto sodo e gonfio, con l’aiuto di una spatola e con movimenti delicati dal basso verso l’alto, aggiungete le farine.

Incorporate anche il succo d’arancia e sempre mescolando, aggiungete l’olio, avendo cura di farlo assorbire bene.

Accendete quindi il forno e portatelo a 180°C.

Oliate e infarinate una tortiera da 18-20 cm e versate il composto.

Cuocete in forno già caldo per 35-40 minuti, sfornando solo dopo aver fatto la prova stecchino.

É importante verificare la cottura interna della torta, per evitare che il cuore sia rimasto troppo umido. L’umidità infatti dipende molto dalla qualità della zucca utilizzata. Occhio quindi a sfornare solo quando uno stecchino di legno (o uno spaghetto crudo) infilzato nella torta uscirà pulito e asciutto.

Fate intiepidire la vostra torta di mandorle e zucca nella tortiera per almeno dieci minuti e quindi fatela raffreddare del tutto su una gratella.

Guarnite infine con le mandorle in scaglie.

1 Comment

  • Anonimo

    Ciao, complimenti per il tuo splendido blog che seguo dal lontano ’82. Questo tuo stile brioso, garbato e gioioso, allieta le mie giornate e le tue ricette allietano il mio palato. Soprattutto questa torta di zucca meravigliosa. La Sagrada Familia delle torte. Brava! E chissà che un giorno non c’incontriamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *